Pasta o spaghetti al sugo di gamberi

Pasta o spaghetti al sugo di gamberi

 

La ricetta del sugo con i gamberi è uno dei condimenti più semplici ma sfiziosi per la pasta e non solo. Utilizzando un numero davvero esiguo di ingredienti, è possibile dare vita a dei primi piatti gustosi ed allo stesso tempo raffinati, con il minimo sforzo e con una spesa contenuta. Il sugo di gamberi e pomodorini che ne viene fuori profuma di mare: potete ricorrervi sia in occasione di un comune pranzo in famiglia sia per una cena formale. Potete prepararelo sia con la passata, sia con i pelati o con il concentrato, ma è con i pomodorini ciliegino o datterino che otterrete un risultato insuperabile. 

Ingredienti

  • 700 g gamberi
  • 300 g pomodori datterino
  • 400 g pasta  o spaghetti
  • 2 spicchi d’glio
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo
  • Vino bianco
  • Sale e pepe

Come procedere

  1. Per prima cosa pulite bene i gamberi sciacquandoli sotto l’acqua corrente ma ricordando di lasciarne da parte qualcuno intero per la decorazione del piatto. Eliminate le teste e le code nonché l’intestino. Teneteli da parte.
  2. In un tegame capiente versate dell’olio di oliva insieme ad uno spicchio di aglio e al prezzemolo tritato finemente.
  3. Accendete la fiamma e fate rosolare fino a quando l’aglio risulta imbiondito. Nel frattempo lavate bene i pomodorini e tagliateli a pezzetti.
  4. Uniteli nel tegame e bagnate con il vino bianco: fate cuocere per circa 5 minuti su fiamma vivace mescolando spesso.
  5. Adesso unite anche i gamberi puliti (anche quelli interi) e fateli cuocere, su fiamma media, per 5 minuti circa. Regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma.Il sugo di gamberi è pronto.
  6. Mettete a lessare in acqua bollente salata degli spaghetti o altro formato di pasta preferito, scolateli al dente nel tegame e terminate la loro cottura facendo saltare bene.
  7. Impiattate ricordando di porre su ogni piatto un gambero intero e di spolverizzare ancora con poco prezzemolo.



 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*