Spaghetti con le cozze in bianco

Spaghetti con le cozze in bianco

Ingredienti

  • olio e.v.o.
  • aglio
  • prezzemol
  • spaghetti
  • una bella paietta

Come procedere

  1. Dobbiamo iniziare pulendo le cozze; già una prima scrematura la faremo eliminando le cozze già aperte o rotte; poi dovremo procedere eliminando il bisso e pulendole dalle incrostazioni marine.
    Togliere il bisso è un’operazione facile e veloce; tenendo la cozza in mano, bisogna prendere quei fili di barbetta che fuoriescono dal guscio e tirarli verso il basso, fino a quando si staccano del tutto.
  2. Quindi con una paietta, una ad una e sotto l’acqua corrente, bisogna grattare via tutte le impurità e le incrostazioni dal guscio.
    Quindi un’ultima sciacquatina sotto l’acqua fresca corrente e le cozze sono pronte!
    Preparare il tegame per farle aprire; mettere su di una padella capiente un paio di cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio; far scaldare l’olio.
  3. Quando l’olio è caldo aggiungere le cozze, coperchiare, alzare la fiamma e far aprire le cozze scuotendo di tanto in tanto la padella per un paio di minutini.
    Una volta fatte aprire le cozze, farle raffreddare leggermente, altrimenti vi ustionerete maneggiandole.
  4. A questo punto bisogna procedere staccando i molluschi dalle valve, facendo attenzione a scolare bene il liquido che trattengono al loro interno e raccogliendolo tutto nella padella.
    Raccoglieremo tutti i molluschi e qualche guscio in una terrina.
  5. A questo punto iniziamo a preparare il condimento; far scaldare su di una padella 4 bei cucchiai d’olio insieme a uno spicchio d’aglio.
    Aggiungere il liquido delle cozze, filtrato aiutandosi con una bella garza, in modo di essere certi di trattenere eventuali residui di sabbia o impurità.
  6. Far scaldare bene il liquido, quindi aggiungere le cozze.
    Cuocere e portare ad ebollizione; spegnere il fuoco.
    Lessare gli spaghetti; scolarli al dente e saltarli in padella con il condimento di cozze.
  7. Aggiungere una bella manciata di prezzemolo fresco tritato finemente.
    padellarli per bene e impiattare, decorando il piatto con le cozze in guscio tenute da parte; a piacere si può aggiungere un pizzico di peperoncino.

 

2 Comments

  1. Pingback: Pasta zucchine e tonno | Ricette facili

  2. Pingback: Gnocchi con gamberi e zucchine pomodorini | Ricette facili

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*