Scacce ragusane

Scacce ragusane

Ingredienti

  • 500 g di farina di semola rimacinata di grano duro
  • 500 g di ragusano stagionato
  • 700 g di salsa di pomodoro
  • 25 g di lievito da sciogliere in ¼ di litro d’acqua e un cucchiaio di sale
  • 3 cipolle bionde
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • un ciuffo di prezzemolo per aromatizzare la salsa
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Iniziate a preparare le scacce ragusane dalla salsa. In una padella capiente fate appassire le cipolle con dell’acqua per renderle più digeribili: una volta ammorbidite versate la salsa, aggiungete il prezzemolo e due cucchiai d’olio.
  2. Fate cuocere per circa un’ora mescolando ogni tanto. Alla fine salate, pepate e fate raffreddare completamente. La salsa dovrà essere fredda al momento di condire la scaccia, per questo è consigliabile prepararla la sera prima. Per l’impasto, mescolate in una ciotola la farina, tre cucchiai d’olio e il lievito sciolto.
  3. Impastate fino a formare un panetto omogeneo e lucido in superficie. Il signor Davide per rendere il panetto omogeneo lo sbatte sul piano più volte mentre lo lavora. Aggiungete farina se serve. Fate lievitare coperto da un panno per mezz’ora.
  4. Grattugiate il ragusano e tenetelo da parte: scegliete un ragusano stagionato, in cottura non deve filare. Il ragusano potete grattugiarlo direttamente anche al momento del condimento delle scacce.
  5. Mettete un po’ di farina sul piano di lavoro, dividete il panetto in quattro parti uguali: saranno la base delle vostre quattro scacce, da preparare una alla volta.
  6. Stendete la pasta con il mattarello formando un rettangolo che andrete a regolare con un coltello. Spalmate la salsa fredda al centro in verticale.  
  7. Unite il formaggio, aggiungete un po’ d’olio e procedete alla chiusura: ripiegate verso il centro un lato.Procedete anche con l’altro lato, chiudendo la scaccia a libro. Infine ripiegate questo stesso lato un’ulteriore volta, in modo da formare una specie di fagottino.
  8. Sigillate i bordi esterni con le dita e piegateli verso l’interno per assicurarne la chiusura.Bucherellate la superficie con una forchetta e spennellate con olio. Foderate una teglia con carta forno, spennellate con dell’olio per non far attaccare le scacce e infornate a 220° per 30-40 minuti o fino a quando risulteranno dorate. Servite le scacce ragusane tiepide o fredde.

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*