Sarde e patate

Sarde e patate

Ecco come da ingredienti poveri possa nascere iun piatto eccellente: le sarde con patate sono tutto questo e molto di più! Questa ricetta dal gusto incredibile piacerà tanto a tutti, perché abbina il gusto già ecccellente di questo pesce azzurro alla croccantezza della frittura e per completare l’opera si ha un cuore cremoso di patate. Farle  non è per nulla difficile, anzi, e di certo questo secondo piatto incontrarà il gusto di chi ama il pesce fritto. Provatelo e fateci spaere se vi è piaciuto!

Se cerchi altre idee per fare un buon piatto di mare, prova oltre alle sardine con patate anche le acciughe fritte: un grande classico che non passa mai di moda. 

Ingredienti

  • 800 g di sarde freschissime
  • 500 g di patate
  • 300 g di pomodori ciliegini
  • 20 capperi sotto sale dissalati
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • origano
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • pepe
  • ale

Come procedere

  1. Mettete i capperi in acqua per dissalarli. Cambiatela un paio di volte. Tenetele da parte. Lavate i pomodorini, tagliateli in due, eliminate i semi e poi tritateli grossolanamente. Tritate il prezzemolo e l’aglio.
  2. Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a fette intere di mezzo centimetro. Mettele in una ciotola assieme ai pomodoro e i capperi. Condite con il sale, il pepe, l’olio, il prezzemolo, origano, l’aglio e la foglia di alloro, poi sistematele in un tegame largo e basso, o una padella, con il fondo cosparso di olio. Coprite e fate cuocere per 20 minuti circa a fuoco dolce.
  3. Tagliate la testa alle sarde con le forbici da cucina, evisceratele e tagliate la pinna dorsale.
    Lavatele e fatele scolare in uno scolapasta. Sistematele sulle patate, cospargetele con po’ di sale – ne basta veramente poco – incoperchiate e cuocete per 5 minu

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*