Polpo alla griglia

Polpo alla griglia

 

Il polpo alla griglia! Vi occorreranno soltanto 15 minuti per prepararlo e potrete così assaporare la bontà di un piatto fresco e leggero, ideale da servire durante una serata tra amici oppure per una cenetta romantica, accompagnato da un ottimo vino . Qualora non aveste una griglia, non preoccupatevi, perché si può tranquillamente utilizzare una comunissima griglia da cucina. Per la preparazione di questo piatto occorrono pochi e semplici passaggi: vediamo insieme come procedere per cucinare questo piatto!

Ingredienti

  • 1,2 kg di polpo
  • prezzemolo q.b.
  • succo di un limone
  • olio evo q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • sale q.b

Come procedere

  1. Se avete comprato il polpo senza farvelo pulire toccherà a voi compiere questa operazione, lavate sotto l’acqua corrente e strofinate con le mani testa e tentacoli per rimuovere il più possibile la patina viscida che li ricopre, fino a quando non saranno completamente puliti.
  2. Tamponate il polpo con carta da cucina sopra un tagliere, privatelo della pelle e dei filamenti con le mani.
  3. Poi con un coltello incidete la sacca all’altezza degli occhi ed eliminateli.
  4. Quindi togliete anche il becco del polpo, inziando con un’incisione intorno alla bocca con un coltellino.
  5. Scavate l’interno con la punta del coltellino ed estraete il becco.
  6. Riportate il polpo sotto acqua corrente fredda, sciacquatelo bene ed estraete le interiora dalla sacca, premurandovi di lavarla molto bene anche all’interno.
  7. Lavate bene anche le ventose per rimuovere eventuali residui di sabbia e non toglietele, rendondo il polpo più corposo e saporito.
  8. Ora potete frollare la carne del polpo, battendolo con un batticarne per una decina di minuti, per rompere le fibre e rendere le carni più tenere.
  9. Dopo la battitura siete pronti per cucinarlo, ma prima dovete farlo arricciare, facendolo bollire in una pentola con abbondante acqua per 15 minuti, il polpo è arricciato bene quando riuscirete a strappare un tentacolo con la mano o con un morso.

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*