Pappardelle ai funghi porcini

Pappardelle ai funghi porcini

 

Presentazione

Preparare le pappardelle ai funghi per rendere un pasto speciale con un primo piatto squisito è un gioco da ragazzi. Per realizzarle basteranno pochi semplici ingredienti: vi consigliamo di usare i funghi porcini che sono ottimi per questa pietanza, abbinati a pochi altri aromi. Si tratta quindi di una preparazione con pomodori ma si può anche fare senza. Se gradite i sughi elaborati potete provare le pappardelle anche con il sugo di funghi e carne.

Ingredienti

  • 350 g. di pappardelle
  • 300 g. di funghi porcini freschi (o 25/30 g. di porcini secchi)
  • 4 o 5 pomodori
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 tazza di brodo
  • 1 rametto di timo fresco
  • olio
  • sale

Come procedere

  1. Se usate i funghi secchi, fateli riprendere lasciandoli mezzora circa in una tazza d’acqua tiepida (che conserverete), tagliateli a striscioline sottili e cuoceteli 5 minuti a  fiamma vivace in una padella con due o tre cucchiai d’olio e lo spicchio d’aglio, salate a piacere.
  2. Tritate lo scalogno e unitelo ai funghi aggiungendo un cucchiaio d’olio nella padella e abbassando il fuoco,dopo un paio di minuti unite il brodo oppure l’acqua in cui avete fatto riprendere i funghi secchi, rialzate la fiamma e portate ad ebbollizione.
  3. Tagliate a dadini i pomodori, eliminate dalla padella lo spicchio d’aglio, uniteli ai funghi, abbassate la fiamma e cuocete per circa 15 minuti
  4. Cuocete le pappardelle in abbondante acqua salata, scolatele, unitele al sugo e servite.

Varianti ricetta Pappardelle al sugo di funghi porcini

  • Molti gradiscono arricchire questo piatto aggiungendo ai funghi, a un paio di minuti dal termine della cottura, della panna da cucina.
  • Se non disponete di funghi porcini freschi, potete sostituirli con quelli secchi, ammollati nell’acqua per almeno una mezz’ora.
 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*