Il contorno di patate, mele Renoir e castagne

Il contorno di patate, mele Renoir e castagne

Ingredienti

  • 800 gr di patate gialle
  • 2 mele Renoir (circa 400 gr)
  • 100 gr di castagne secche o 350 gr di castagne fresche
  • 2 scalogni
  • 40 gr di burro
  • sale, pepe q.b.

Come procedere

  1. Come cuocere le castagne fresche: lavare le castagne fresche sotto l’acqua corrente e bollirle per circa 40/50 minuti eventualmente unendo all’acqua una foglia di alloro; sbucciare le castagne bollite, eliminare bene tutte le pellicine presenti nelle fessure e tenere da parte.
  2. Come cuocere le castagne secche: mettere in ammollo le castagne secche per qualche ora in acqua fredda (l’ideale sarebbe una notte intera). Dopo l’ammollo, bollire le castagne a fuoco lento e a pentola coperta per circa un’ora, eventualmente unendo all’acqua una foglia di alloro; sbucciare le castagne bollite, eliminare bene tutte le pellicine presenti nelle fessure e tenere da parte.
  3. Lavare le patate sotto l’acqua corrente, sbucciarle, tagliarle a tocchetti e sbollentarle (=sbianchire)  in acqua bollente per circa 5 minuti così da farle ammorbidire. Scolare le patate e farle asciugare su carta da cucina.
  4. Sbucciare lo scalogno, sminuzzarlo e farlo soffriggere in una padella capiente con il burro senza che prenda colore. Unire le patate a fuoco medio rigirandole spesso in modo che formino una leggera crosticina su tutti i lati.
  5. Sbucciare e tagliare a cubetti le mele ed unirle alle patate che nel frattempo si saranno ben ammorbidite all’interno e avranno formato la crosticina. Se le patate vi sembrano già sufficientemente morbide dopo averle sbollentate, potete metterle in padella dopo le mele.
  6. Aggiungere infine le castagne, mescolare bene il tutto con delicatezza, salare, pepare e ultimare la cottura: il contorno di patate, mele Renoir e castagne è pronto per essere servito! Fate solo attenzione alla cottura, ogni ingrediente deve essere cotto ma, mi raccomando, non disfatto.

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*