Gli spaghetti alla puttanesca

Gli spaghetti alla puttanesca

 

 

Presentazione

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto facile da preparare e delizioso al palato. Di origine napoletana, conosciuto semplicemente come “aulive e cchjapparielle”, gli spaghetti alla puttanesca sono famosi, i suoi ingredienti sono semplici e facili da reperire. Servono solo pomodoro, capperi, olive nere, peperoncino, olio d’oliva. Il nome deriva, secondo la versione del ristoratore ischitano Sandro Petti, considerato l’inventore di questa pasta, dal fatto che alcuni clienti, entrati a tarda ora nel suo ristorante, dopo la chiusura delle cucine, chiesero di preparargli una “puttanata” qualsiasi. Lui, che non aveva molti ingredienti a disposizione, preparò questo piatto che fu molto apprezzato. Poiché “pasta alla puttanata” non era molto carino come nome, la chiamò puttanesca.

 

Ingredienti

  • 500g di pomodori perini
  • 280g di  spaghetti
  • 80g di olive nere
  • 50g di acciughe
  • 20g di capperi
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 30g di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Come procedere

  1. Dissaliamo sotto acqua corrente le acciughe e i capperi. Scottiamo in acqua bollente i pomodori per pelarli con maggior facilità; poi tagliamoli a metà per il lungo ed eliminiamo i semi all’interno.

  2. In una casseruola di terracotta cuociamo a fuoco bassissimo per 10 minuti il peperoncino tagliato a metà per il lungo con tre spicchi d’aglio mondati dalla camicia con l’olio extravergine di oliva.

  3. Togliamo l’aglio e aggiungiamo le acciughe dissalate, schiacciandole con un cucchiaio di legno per farle sciogliere. Non appena sciolte aggiungiamo i pomodori a pezzi, le olive e i capperi dissalati; copriamo e cuociamo per 20 minuti o fino a quando i pomodori saranno completamente disfatti.

  4. Lessiamo intanto gli spaghetti in abbondante acqua salata, scoliamoli ben al dente e saltiamoli per qualche minuto nella salsa in modo che aderisca bene agli spaghetti; teniamo da parte eventualmente un mestolo di acqua di cottura della pasta per allungare il sugo se fosse troppo denso. Eliminiamo il peperoncino, regoliamo di sale e pepe e portiamo a tavola.

 

One Comment

  1. Buonissima e preparata magistralmente, complimenti.
    A presto.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*