Friggione bolognese

Friggione bolognese

Ingredienti

  • 2 kg di cipolle bianche
  • 2 cucchiaini di strutto
  • 400 g di pomodori maturi sbollentati sbucciati e privati della pelle
  • cucchiaino di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • pepe nero

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione del friggione bolognese mondando le cipolle e affettandole sottilmente al coltello o con una mandolina. Raccoglietele in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e il sale e mescolatele bene. Lasciate che perdano la loro acqua: occorreranno almeno 2 ore, ma se avete più tempo a disposizione le potete lasciare anche di più, ne guadagneranno in dolcezza.
  2. In una casseruola capiente e dal fondo spesso ponete le cipolle con il loro liquido e lo strutto. Cuocetele a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto, per circa 2 ore. È fondamentale, durante questa prima fase di cottura, controllarle spesso per evitare che si attacchino al fondo del tegame. Quando le cipolle avranno assunto una consistenza molto morbida e un colore nocciola unite i pomodori spezzettati e abbondante pepe fresco di mulinel.
  3. Proseguite la cottura per 1 ora e 30 minuti o comunque fino a quando le cipolle e il pomodoro saranno diventati morbidissimi, di una consistenza quasi cremosa. Il friggione bolognese è ottimo servito sia caldo sia freddo.

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*