Dessert al cioccolato mango e panna

Dessert al cioccolato mango e panna

La panna cotta al mango è una ricetta facile e golosa, da servire fredda per merenda o come dessert a fine pasto. Un dolce estivo dal gusto e dalla forma irresistibile, da preparare come alternativa alle più comuni ricette della panna cotta al cioccolato o al caffé.Crema dessert al mango: che siate o meno amanti del mango questa crema è davvero deliziosa, liscia morbida e dalla consistenza leggera. La presenza della vanillina attutisce un po’ il sapore acidulo del mango. Potete gustarla così com’è a fine pasto oppure può accompagnare una macedonia di frutta o un dolce. Volendo potete anche utilizzarla per farcire una torta alla frutta, in questo caso utilizzate la metà della panna non montata  da frullare col mango e poi procedete con la restante panna come spiegato nella ricetta che segue. Provate questa crema dessert è buonissima!

Ingredienti

Per preparare questa ricetta abbiamo bisogno:

  • 280 g di cioccolato fondente tritato
  • 120 g d’acqua
  • 120 g di zucchero a velo
  • 40 g di burro
  • 300 g di mango
  • 100 g di zucchero
  • 90 g d’acqua
  • 2 g di addensante agar agar
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • menta
  • fettine di mango
  • Panna Spray

Come procedere

  1. Crema: fondete il cioccolato con il burro. Portate a bollore l’acqua con lo zucchero a velo. Allontanate dal calore, versate il cioccolato e sbattete con le fruste elettriche. Versate il composto nelle tazzine e ponete in frigo per 1 ora.
  2. Gelatina: frullate il mango con il succo di limone e aggiungete l’acqua. Mescolate lo zucchero con l’agar agar, poi versateli nel frullato. Cuocete per 3 minuti da quando spicca il bollore. Fate raffreddare, ma non indurire, quindi versate il composto nelle tazze sul cioccolato. Ritrasferite in frigo per alcune ore.
  3. Prima di servire, decorate le tazzine con un ciuffo di panna spray, menta e una fettina di mango.

 

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*