Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni ricotta e spinaci

 

Presentazione

La ricetta  cannelloni ricotta e spinaci è un piatto vincente per un pranzo in famiglia. I cannelloni sono un grande classico sempre attuale  grazie alla loro semplicità , soddisfano tutti i palati… E se mangiati il giorno dopo, sono ancora più buoni!
Possono essere accompagnati da un semplice sugo al pomodoro o da una delicata besciamella. Obbligatoria, per un risultato irresistibile, la pasta sfoglia all’uovo fatta in casa.
Potrete introdurre qualsiasi variante sia nel ripieno, sia nel condimento, ad esempio utilizzando il ragù, come nella lasagna alla bologhese, perché i cannelloni sono un piatto davvero versatile. Se vi piace il pesce vi suggeriamo i cannelloni di mare, i vegetariani invece apprezzeranno i cannelloni con verza, porri e zucca. Dunque, spazio alla creatività!

Ingredienti

Per preparare i cannelloni ricotta e spinaci per 8 persone abbiamo bisogno di :

  • 24 Cannelloni
  • 500 gr Ricotta
  • 1000 g Spinaci
  • 600 g Spinaci
  • 150 g Burro
  • 250 g Parmigiano
  • 4 Uova
  • 1/2 di l Besciamella
  • Sale
  • Pepe

Come procedere

  1. Lessare gli spinaci in acqua salata finché saranno teneri.
  2.   Scolarli, strizzateli per eliminare l’umidità in eccesso e tritarli finemente.
  3.   Mettere metà del burro in una padella con gli spinaci. Salare e pepare. Cuocere rapidamente a fiamma vivace finché gli spinaci avranno assorbito il sapore del burro
  4.   Trasferire in una terrina e mescolare accuratamente con la ricotta, metà del parmigiano e le uova. Salare e pepare.
  5.   Lessare i cannelloni in acqua finché saranno cotti a metà . Scolarli e passarli sotto acqua corrente fredda. Asciugarli con carta da cucina e farcirli con la ricotta e gli spinaci.
  6.   Coprire il fondo di una pirofila con uno strato di besciamella e disporrvi i cannelloni in un solo strato. Coprire con la besciamella rimasta.
  7.   Cospargere con il parmigiano e con il burro rimasti. Cuocere per circa 20 minuti in forno già caldo a 180 °C, o finché si sarà formata una crosticina dorata.

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*